Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento: spunta un nuovo nido di tartaruga

Falso allarme a Camerota, ma ad Ascea c'è un nuovo nido di tartaruga caretta caretta

ASCEA. Falso allarme a Camerota. Le tracce di caretta caretta segnalate sulla spiaggia di Cala d’Arconte, non hanno avuto corrispondenza nella presenza di un nido. Probabile che la tartaruga avvistata nella notte tra sabato e domenica abbia fatto soltanto un primo tentativo di deporre le uova, o sia stata disturbata da qualcosa e quindi sia andata via (leggi qui).

Chissà che la caretta caretta non torni nelle prossime notti per provare di nuovo a scavare il suo nido.

Intanto nella notte una tartaruga è stata avvistata ad Ascea, in località Scogliera. Questa mattina i volontari dell’Enpa e i biologi dell’Anton Dohrn saranno sul posto per verificare la presenza delle uova.

Valentina Pica, assessore al turismo del comune asceota, ricorda che “Nel caso abbiate la fortuna di incontrare un esemplare di tartaruga di stare a distanza, di non puntargli una luce sul muso o negli occhi e di lasciargli depositare le uova in spiaggia. Se si vedono disturbate chiaramente tornano in acqua e rinunciano a lasciare le proprie uova in un posto all’apparenza troppo frequentato”.

Il Cilento sempre di più si conferma nursery delle caretta caretta. Nel 2018 sono nate sul litorale ben 400 tartarughine da cinque nidi di tartaruga (Montecorice, Pisciotta, Palinuro e Ascea).

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito