Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli: scuola Landolfi non in regola con le normative antincendio

Dal comando dei vigili del fuoco sollecitano il Comune ad intervenire

AGROPOLI. Preoccupazioni per la scuola Gino Landolfi. Nei giorni scorsi il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha infatti sollecitato il Comune ad eseguire gli interventi richiesti per essere a norma con le disposizione anticendio.

I caschi rossi eseguirono lo scorso anno una serie di controlli presso la struttura evidenziando talune criticità. La prima riguarda la realizzazione di nuovi volumi senza che fosse presentata la nuova SCIA antincendio. Ciò ha fatto perdere validità al Certificato di Prevenzione Incendi che aveva validità fino al 2021. Ma non finisce qui perché i vigili del fuoco evidenziano come la nuova ala della Landolfi sia stata destinata alla scuola Scudiero e per evitare interferenze con il primo circolo sono state inibite alcune uscite di sicurezza.

E ancora i caschi rossi nell’ispezione del marzo 2018 evidenziarono la presenza di un deposito di materiale infiammabile nel retro della casa del custode e di una centrale termica alimentata a gas non in esercizio e non a norma, l’assenza di adeguata segnaletica e di un impianto sonoro non sufficiente in caso di allarme ad essere udito in tutti gli ambienti.

Nonostante il Comune lo scorso aprile abbia annunciato di star provvedendo ad eseguire gli interventi necessari, i vigili del fuoco contestano ancora l’assenza della documentazione antincendio. Il neo comandante Rosa D’Eliseo avverte che in caso di mancanza della Scia antincendio l’utilizzo dei locali “è da ritenersi non approvato, nè autorizzato”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito