Gold Metal Fusion
AttualitàCilento

Perdifumo tutela l’acqua: un’ordinanza anti sprechi

Lo scopo è di assicurare la regolarità del servizio per gli usi domestici, alimentari e igienico

Il Sindaco di Perdifumo, Vincenzo Paolillo, ordina il divieto di prelievo e consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico e da quello igienico sanitari.

In particolare è vietato il prelievo e consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per:

  • lavaggio autoveicoli e simili;
  • annaffiatura di giardini e orti;
  • lavaggio superfici scoperte;
  • riempimento di piscina fisse e mobili.

Lo scopo è di assicurare, in vista dell’estate e della carenza idrica, la regolarità del servizio principalmente per gli usi primari e soprattutto per non creare gravi disagi alla popolazione.

Al mancato rispetto dell’ordinanza, sempre che non si tratti di più grave illecito, si procederà all’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria. In caso di particolare gravità o recidiva ai contravventori, a norma del regolamento sarà sospesa l’erogazione dell’acqua.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito