Montella PrismArredo
AttualitàVallo di Diano

Ospedale di Polla: sindaci tornano a chiedere mantenimento dei punti nascita

Dal presidente della Comunità Montana, Raffaele Accetta, appello ad Asl e Regione

I sindaci della Comunità Montana del Vallo di Diano tornano ad accendere i riflettori sull’ospedale di Polla e in particolare sul punto nascita. Il presidente dell’Ente, Raffaele Accetta, ha inviato una missiva all’Asl Salerno e alla Regione, sottolineando le criticità orografiche del territorio.

“E necessario andare oltre la deroga provvisoria”, ha ribadito Accetta, ricordando che il Vallo di Diano è la seconda area pilota per le aree interne, pertanto non può perdere servizi essenziali nelle sue strutture sanitarie.

Per ottenere la conferma dei punti nascita è necessario raggiungere almeno 500 parti, un numero che vista anche la popolazione appare difficile da eguagliare. Di qui l’auspicio delle istituzioni affinché venga confermato il punto nascita in maniera permanente al di là dei numeri, evitando di far ricorso alle deroghe annuali.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it