Nuova Elite
CilentoCronacaIn Primo Piano

Capaccio Paestum, scoperto furto di energia elettrica in due unità abitative

Denunciato un uomo del posto

Furto aggravato di energia elettrica e danneggiamento della rete Enel spa: gli uomini della Polizia Municipale, Capaccio Paestum,  a seguito di attività info-investigativa, hanno denunciato, alla locale Procura della Repubblica di Salerno, un uomo del posto.

L’indagato, M.G., titolare di alcune unità abitative allocate lungo la fascia costiera manomettendo con artifizi il contatore ormai cessato dal 2018 collegandolo con dei fili che confluivano nell’impianto utilizzatore degli occupanti, realizzando così un by-pass,alimentava due unità abitative concesse in locazione ad alcuni soggetti, tutti di nazionalità extracomunitaria tra i quali uno detenuto in regime degli arresti domiciliari.

L’intervento tecnico richiesto a personale specializzato dell’Enel Spa ha permesso di constatare che la fornitura ufficiale dell’erogazione risultava cessata nel 2018 e il danno stimato veniva quantificato all’incirca sui 1.000 euro.

Al termine delle operazioni l’allaccio alle abitazioni è stato rimosso, repertato ed affidato in custodia al personale Enel, intervento sul posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’operazione rientra nell’ambito di mirati servizi di controllo su tutto il territorio comunale di Capaccio Paestum da parte della Polizia Locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito