Majestic
CilentoCronacaIn Primo Piano

Agropoli: processo agli “zingari”: ecco le richieste del Pm

Complessivamente il Pm ha chiesto 16 anni per 5 persone

AGROPOLI. Ammonta complessivamente a sedici anni la pena richiesta per il cosiddetto “clan” degli zingari. Ieri l’udienza presso il Tribunale di Salerno, nel corso della quale il Pm Marco Colamincini ha chiesto la condanna a 2 anni per Antonio Dolce, 2 anni e mezzo per Vito Marotta detto Corleone, 4 anni e quattromila euro di multa per Vito Marotta detto Dumbone, Vito Marotta (classe ’90) ed Enzo Cesarulo, detto U’ Cavallaro.

Questi avevano scelto il rito abbreviato. Il prossimo 28 maggio ci sarà la sentenza. Il Comune di Agropoli nei giorni scorsi si è costituito parte civile, affidando la rappresentanza dell’Ente all’avvocato Antonello Cammarano (leggi qui).

Il processo è conseguente all’operazione “Il Faro”. Gli esponenti delle famiglie Marotta – Cesarulo sono accusati, tra l’altro, di minacce al sindaco di Agropoli Adamo Coppola e ai membri delle forze dell’ordine. La scelta di aderire al rito abbreviato consente ai rom di ottenere sconti di pena.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it