AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo: la Sarim batte cassa, stipendi a rischio

Il Comune deve oltre 400 mila euro, gli stipendi del prossimo mese sono a rischio per gli operai

VALLO DELLA LUCANIA. La Sarim la società che gestisce il servizio di Gestione Igiene Urbana batte cassa. Con una nota indirizzata al Comune di Vallo della Lucania l’amministratore delegato dell’azienda rammenta che l’Ente ha maturato un debito di oltre 436mila euro, cui è necessario aggiungere l’Iva.

“L’azienda rappresenta la necessità di vedersi corrispondere le somme in considerazione dell’enorme esposizione finanziaria a cui è sottoposta, a causa di tali mancati pagamenti”, si legge nella missiva. Di qui l’invito alla Stazione Appaltante ad effettuare il pagamento delle fatture scadute “onde poter effettuare l’erogazione degli stipendi ai dipendenti del cantiere di Vallo della Lucania”.

Se non vi dovesse essere lo sblocco dei pagamenti serio sarebbe il rischio di non poter pagare le spettanze agli operai che si occupano del servizio.

Insomma con la Sarim si stanno registrando problemi simili a quelli che in passato si segnalavano con la Yele. A quest’ultima il Comune di Vallo della Lucania deve ancora circa 700mila euro.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!