Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Il 6 maggio si celebra la Traslazione di San Matteo, anche il Cilento protagonista

A Casal Velino sarà donata una reliquia del Santo

Nel lontano 954, il 6 Maggio, le spoglie di San Matteo entrarono in Salerno. È la data più fulgida, che ha segnato la storia, la fede, l’arte della città. La memoria salva l’identità e l’appartenenza di un popolo; perciò c’è il dovere di fare memoria di quell’evento, per riviverne il valore, per un cammino luminoso più fecondo di bene, con impegno e passione.

Anche il Cilento sarà protagonista delle varie iniziative in programma. Le spoglie del Santo arrivarono proprio da qui. Dal 450 al 6 maggio 954, infatti, San Matteo ha riposato a Casal Velino. Furono poi portate nel Capoluogo sostando prima a Rutino e poi a Capaccio Paestum.

Ecco perché sindaci dei centri cilentani legati al Santo saranno al duomo di Salerno il prossimo 6 maggio per l’importante evento.

Questo il programma delle iniziative in onore di San Matteo:

GIOVEDì 2 MAGGIO – ORE 19:30

Conferenza dalle “Radici”: La Cattedrale di Salerno: età moderna
del ch.mo Prof. Antonio Braca;

VENERDì 3 MAGGIO – ORE 19:30
Adorazione Eucaristica con brani del vangelo di San Matteo

SABATO 4 MAGGIO

ORE 17:00: apertura di una pregiatissima mostra: i papiri di
San Matteo a cure del Prof. Renaldo Fasanaro;
ORE 20:00: serata conclusiva del Cantagiovani, rassega nazionale
di cori giovanili a cura dell’Estro Armonico;

DOMENICA 5 MAGGIO

Sante Messe: ore 10:00 – 12:00 – 19:00

LUNEDì 6 MAGGIO – ORE 18:30

-Raduno nell’atrio: accoglienza dei sacerdoti e parrocchie della città e alcune comunità e sindaci del cammino di San Matteo;
-ingresso festante del braccio di San Matteo e di una sua reliquia che sarà donata in perpetuo alla cappella di San Matteo “ Ad Duo Flumina “ di Casalvelino, con le composizioni floreali dei colubri, nell’infiorata dell’immagine di San Matteo Evangelista del Caravaggio e pioggia di petali;
-solenne pontificale presieduto dall’Arcivescovo Luigi Moretti concelebrato dai sacerdoti.

Al termine corteo dei concelebranti in Cripta per l’offerta dell’olio per la lampada di San Matteo.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it