Terme Cappetta
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Pasqua e Pasquetta in Cilento: bene ma non benissimo

Tante presenze, il maltempo ha rovinato la Pasquetta. Dati comunque positivi

Bene ma non benissimo. Si sintetizzano così le festività di Pasqua e Pasquetta in Cilento. Il maltempo, infatti, è stato assoluto protagonista soprattutto nel lunedì dell’Angelo. Pioggia e forte vento hanno impedito a molti di fare la tradizionale scampagnata tra spiagge ed aree naturalistiche del Cilento; positivo, invece, il riscontro avuto da ristoranti e agriturismi.

Sono state soprattutto le località costiere ad essere state prese d’assalto. Pollice in su per Castellabate, Acciaroli, Camerota, Palinuro e Pisciotta. Calo di presenze rispetto al passato ad Agropoli. Positivi i riscontri dei siti archeologici; boom di presenze a Paestum, bene anche Padula. Templi e Certosa per Pasqua e Pasquetta hanno spalancato le porte ai visitatori.

In serata non sono mancati disagi legati al controesodo. Code si segnalavano soprattutto sulla Cilentana, in particolare tra Agropoli Sud e Paestum. Rallentamenti altrove. Un incidente ha determinato il caos tra Camerota e Palinuro. Tutto sommato, però, le festività pasquali possono dirsi positive per gran parte dei comuni. In vista dell’estate, però, c’è ancora tanto da fare.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito