Gold Metal Bank
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Ascea: interventi sulle strade grazie ai fondi del Ministero dell’Interno

Il Comune è destinatario di 70mila euro

L’amministrazione comunale di Ascea, guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo, pronta ad interventi di messa in sicurezza di alcune strade del territorio comunale. L’Ente avrà la possibilità di beneficiare dei fondi destinati con l’ultima legge di bilancio da parte del Ministero dell’Interno.

Fondi del Ministero: i requisiti

Il Viminale ha concesso finanziamenti ai comuni in rapporto al numero degli abitanti, da utilizzare per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. A quelli con meno di 2 mila abitanti vanno 40 mila euro; tra i 2 mila e i 5 mila abitanti 50 mila euro; tra i 5.001 e i 10 mila 70 mila euro e infine tra i 10.001 e 20 mila 100 mila euro.

I fondi sono vincolati nella loro destinazione: dovranno essere utilizzati per il patrimonio dell’Ente, per interventi che non siano già integralmente finanziati da altri soggetti e che siano aggiuntivi rispetto a quelli da avviare nella prima annualità dei programmi triennali.

Interventi sulle strade: la scelta di Ascea

Ascea rientra nella fascia tra i 5001 e i 10000 abitanti, pertanto è destinataria di 70mila euro, una somma che l’Ente ha deciso di impiegare per la messa in sicurezza di quattro strade mediante installazione di corpi illuminanti e manutenzione della sede viaria dissestata.

Si tratta di Via Paino, via San Francesco, via Maresca e via Bosco. Il progetto definitivo esecutivo è stato predisposto dal responsabile del settore lavori pubblici, Giuseppe Criscuolo.

Tutti gli Enti beneficiari sono tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2019 e, in caso di mancato rispetto del termine di inizio dell’esecuzione dei lavori, l’assegnazione sarà revocata, in tutto o in parte, con successivo decreto ministeriale.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker