Gold Metal Fusion
CilentoCuriosità

Dodici anni fa moriva Salvatore Venuta: il rettore dell’Università della Magna Graecia originario di Poderia

Morì a 63 anni, ha ricoperto prestigiosi incarichi accademici

Dodici anni fa moriva Salvatore Venuta, biologo e oncologo italianom fondatore dell’Università degli Studi della Magna Graecia di Catanzaro, di cui era stato rettore fino alla sua morte. Venuta era nativo di Celle di Bulgheria dove era nato il 24 dicembre 1944.

Il medico cilentano si era laureato in Medicina e chirurgia, all’Universita’ di Napoli, nel 1968. Ha ricoperto prestigiosi incarichi accademici, tra cui quello di preside della Facolta’ di Medicina e chirurgia, Universita’ di Reggio Calabria, sede di Catanzaro; professore ordinario di oncologia, direttore dell’Istituto di oncologia sperimentale e clinica, Universita’ di Reggio Calabria; direttore della Scuola di specializzazione in oncologia della Facolta’ di medicina e chirurgia di Catanzaro; direttore del Dipartimento di medicina sperimentale e clinica all’Universita’ di Reggio Calabria; coordinatore del dottorato di ricerca in oncologia.

Ha inoltre coordinato il dottorato di ricerca internazionale in ”Oncologia molecolare e sviluppo di approcci terapeutici innovativi” in collaborazione con: Albert-Ludwigs-Universitat Freiburg (Germania) Roswell Park Cancer Institute, Buffalo, New York (Usa) e l’Institue Gustave-Roussy Parigi (Francia). Nella sua vita aveva lavorato anche al fianco di Rita Levi Montalcini.

Era sempre rimasto legato al Cilento e in particolare a Poderia di Celle di Bulgheria dove ha conservato a lungo la residenza. Prima della sua morte espresse il desiderio di essere sepolto nel piccolo cimitero del Comune.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito