Torna nelle piazze del Cilento e Vallo di Diano l’Orchidea Unicef

Torna l'orchidea Unicef: ecco le piazze coinvolte

Il 30 e il 31 marzo ritorna, in oltre 2.400 piazze italiane, l’Unicef con l’Iniziativa dell’Orchidea a sostegno della campagna “Ogni bambino è vita”. La malnutrizione infantile è purtroppo co-responsabile ogni anno della morte di circa 3 milioni di bambini.

blank

L’Orchidea Unicef, rappresenta e ha rappresentato in tutti questi anni il modo più bello per salvare e proteggere i bambini.  Scegliendo l’Orchidea Unicef, per esempio, i bambini potranno ricevere: 30 bustine di latte terapeutico utili per la vita di 6 neonati affetti da malnutrizione acuta, 750 compresse a base di cloro necessarie per rendere 1.500 litri d’acqua potabile, 180 dosi di vaccino, 900 bustine di integratore alimentare, 15 stetoscopi fetali. Testimonial dell’iniziativa è da sempre, il nonno più famoso d’ Italia,  l’Ambasciatore dell’Unicef Italia Lino Banfi.

“Ritornare a casa con un’Orchidea Unicef – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’Unicef Italia – vuol dire aiutare un bambino a sopravvivere. Nell’arco di 10 anni, abbiamo raccolto 13 milioni di euro che hanno salvato le vite di tanti bambini nel mondo”.

Per il suo decimo compleanno l’Orchidea quest’anno si moltiplica: con un contributo minimo sarà possibile scegliere tra quattro tonalità di colore disponibili.  Tanto i volontari cilentani impegnati in questa lodevole iniziativa. Infatti sarà possibile acquistare l’Orchidea a: Ascea, Auletta, Atena Lucana, Camerota, Caggiano, Caselle in Pittari, Castellabate, Celle di Bulgheria, Ceraso, Gioi, Licusati, Marina di Camerota, Omignano, Petina, Pisciotta, Pollica, Roccadaspide, San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it