Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania: dopo 12 anni di attesa arriva una incubatrice

"L'incubatrice rientra in un programma di rinnovamento delle attrezzature"

Dopo dodici anni di attesa l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania può disporre di una incubatrice. La nuova attrezzatura consentirà di effettuare in tempi più rapidi e sicuri il trasporto dei degenti più piccoli verso strutture specializzate. L’incubatrice sistemata nel nido è arrivata da due giorni e già ieri mattina è entrata in funzione a disposizione dell’utenza del presidio sanitario.

Una buona notizia per le future partorienti. L’utilizzo dell’incubatrice si renderà necessario per il trasporto di neonati, che dovessero presentare eventuali difficoltà respiratorie o altre complicazioni verso strutture specializzate. “Il servizio è stato sempre garantito – assicura Antonio Tomei della direzione sanitaria – ma con tempi più lunghi”. Fino ad oggi in caso di emergenza bisognava chiedere l’intervento di un’apposita ambulanza dal Santobono che arrivava a Vallo e trasferiva il neonato nuovamente a Napoli. Ora i tempi si dimezzano.

“L’incubatrice acquista in autonomia dal San Luca grazie alla disponibilità dell’Asl Salerno – spiega Tomei- rientra in un programma di rinnovamento delle attrezzature del San Luca e a breve verrà attivata anche una procedura di gara per l’acquisto di una nuova ambulanza di rianimazione”.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it