Affare Fatto
AttualitàCilento

Vallo della Lucania: nuovo presidente per la Protezione Civile

Protezione Civile: Rosa Paparo subentra ad Aniello Labruna

“Ringrazio i colleghi volontari che hanno creduto in me, promuovendo la mia candidatura” a parlare è Rosa Paparo, neoeletta presidente del gruppo di Protezione Civile di Vallo della Lucania, succeduta al presidente uscente Aniello Labruna. Le recenti elezioni segnano l’inizio di una stagione nuova per la Protezione Civile nel Cilento.

Il gruppo Lucano è infatti entrato a far parte della struttura della Protezione Civile a livello nazionale, tramite l’iscrizione nell’Elenco Centrale delle Organizzazioni di Volontariato DPC/VSN/167 del 2.01.2019 a firma del capo del dipartimento Angelo Borrelli . Un traguardo che apre la via a nuovi orizzonti di crescita sia per l’organizzazione che per i volontari stessi che da oggi potranno prendere parte a tutte le attività di formazione, prevenzione e intervento in caso di eventi di rilevanza nazionale. “Un riconoscimento che dimostra quanto abbiamo lavorato bene in questi anni. Abbiamo ora l’opportunità di portare la nostra professionalità e il nostro impegno lì dove è necessario su tutto il territorio nazionale – spiega la presidente Paparo -, continuando comunque a svolgere tutte quelle attività che ci hanno contraddistinto, grazie anche al potenziamento della colonna mobile e l’istituzione di una base operativa autonoma che vedrà al suo interno la creazione di un centro di coordinamento del gruppo Lucano”.

Il progetto, iniziato da Aniello Labruna attuale Presidente Regionale, prevede che a Vallo della Lucania sia creato un centro di controllo che funga da punto di riferimento per l’intero sud ovest della penisola. Non è un caso che negli ultimi mesi siano iniziati a giungere nella cittadina cilentana pezzi della colonna mobile pesante. Si tratta di un onere che investe di prestigio la città di Vallo della Lucania, che il 7 luglio 2018 ha ricevuto dall’ONU il riconoscimento di “Città Resiliente” a prova di quanta attenzione e lavoro continuano a svolgere i tutti i volontari sul fronte della sicurezza e prevenzione dalle calamità naturali e non solo. “Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti e spero che con la nomina del nuovo direttivo, da me guidato – conclude Rosa Paparo – questa organizzazione possa continuare il suo percorso di crescita professionale, per il bene della nostra comunità”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito