Gold Metal Fusion
CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Agropoli: 15enne affetto da meningite resta ricoverato al Cotugno

Necessaria la profilassi per tutti coloro che sono entrati in contatto con lui per evitare il rischio contagio

AGROPOLI. Resta ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli, nel reparto malattie infettive, il giovane agropolese affetto da meningite batterica (leggi qui). L’allarme era scattato nella mattinata di ieri, intorno alle 13. In preda a febbre alta e dolori al capo, il ragazzo era stato inizialmente accompagnato all’ospedale di Agropoli.

I sanitari in pochi attimi hanno ipotizzato che potesse trattarsi di qualcosa di grave. Per questo, al fine di effettuare maggiori accertamenti, era stato disposto il trasferimento all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dove il personale del pronto soccorso, gli analisti e i medici del reparto malattie infettive, hanno subito confermato la diagnosi di meningite. Di qui la decisione di trasportarlo al Cotugno di Napoli, specializzato proprio per questo tipo di problematiche. Le sue condizioni restano gravi ma stabili.

Il paziente è un ragazzo di 15 anni, residente in località Moio, studente del liceo “Gatto”, sezione classica. Per tutte le persone che sono entrate in contatto con lui è stato necessario avviare la profilassi antibiotica al fine di scongiurare il rischio contagio. Bonificati anche i locali della scuola In città c’è preoccupazione per il caso, ma i medici tranquillizzano tutti, invitando chi è stato in contatto con lui a seguire le prescrizioni mediche.

Non sono necessari allarmismi. L’ASL Salerno fin dai primi minuti successivi al trasporto in ospedale del giovane ha seguito le procedure per evitare la diffusione della malattia. Le persone che gli sono state vicino sono state sottoposte a cure specifiche. Difficile si presentino ulteriori casi. Ieri un altro ragazzo è stato trasportato a Vallo della Lucania con febbre alta, ma si trattava solo di influenza. Esclusa ogni complicazione.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito