Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento, Diano e Alburni: “Un Birdgarden per ogni scuola”

Nascerà uno spazio verde all’aperto adatto ad attrarre ed accogliere gli uccelli selvatici e tanti altri animali, e creare le condizioni perché il giardino della scuola diventi un luogo gradito agli uccelli con l’istallazione di nidi artificiali LIPU

“Un Birdgarden per ogni scuola”. Il progetto, della LIPU, Lega Italiana Protezione Uccelli Onlus Sezione Provinciale di Salerno, con il contribuito del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, prevede la creazione di uno spazio verde all’aperto adatto ad attrarre ed accogliere gli uccelli selvatici e tanti altri animali, e creare le condizioni perché il giardino della scuola diventi un luogo gradito agli uccelli con l’istallazione di nidi artificiali LIPU.

Le scuole coinvolte sono di Sassano, Sessa Cilento, Montecorice, Petina. « La nostra penisola Italiana è in una posizione cruciale al centro delle rotte migratorie tra Europa e Afric . Qui le diverse specie di migratorie cercano riposo , e un nuovo nido per nidificare.- spiega Gennario Manzo, presidente Lipu- Pertanto noi cerchiamo di salvaguardare queste specie, ma anche quelli già stanziali sul nostro territorio. Come sancito in rete “Natura 2000” sulla Biodiversità.»

Con i suoi volontari di Salerno, la Lipu proietterà, inoltre, in ogni scuola video sugli uccelli e si consegneranno nidi artificiali LIPU. Ai docenti sarà consegnata una cartellina rossa della LIPU con vari poster sulla biodiversità, mentre gli alunni diventeranno soci LIPU dando un tesserino socio Junior, un opuscolo S.O.S nidiacei e un adesivo LIPU. «Un ringraziamento va al presidente dell’Ente Parco, Tommaso Pellegrino, per aver sostenuto questo nostro importante progetto», concludono dall’associazione.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it