Gold Metal Fusion
CalcioSerie DSport

Serie D: La Gelbison ospita il Sorrento

I cilentani possono ipotecare la salvezza in caso di vittoria.

Sono saliti ad undici i risultati consecutivi della Gelbison. Dopo aver battuto anche il Granata, fanalino di coda, la formazione di Severo De Felice potrebbe quasi chiudere a proprio favore i discorsi salvezza se domenica al ”Morra” dovesse arrivare la vittoria in un match importante contro il Sorrento.

La squadra sembra in fiducia, anzi, possiamo considerare, senza paura di essere smentiti, il recente periodo come il migliore di tutta la stagione. Occhio però a sottovalutare la formazione costiera. La squadra allenata da Maiuri, infatti, ha dimostrato di essere viva battendo una squadra attrezzata come l’Altamura. Sugli scudi l’ex agropolese De Rosa: giocatore dotato di un gran piede, pericoloso sui calci piazzati ed abile trasformatore di tiri dal dischetto. Un giocatore che, se in forma, può fare le fortune di qualsiasi squadra per visione di gioco.

Nell’ultima gara Maiuri ha schierato un 4-3-3. In porta c’è l’esperto Munao, ottimo portiere. Tre giocatori su quattro sono over nella linea difensiva: Guarro, giocatore che sa dettare bene i tempi da dietro,e la coppia di centrali Russo e D’Alterio. A centrocampo non è da sottovalutare Masi, giocatore che nell’ ultimo campionato di Eccellenza si è fatto valere come under, mentre, oltre al già citato De Rosa, interessante è il profilo di Cardore. In attacco occhio all’espertissimo De Angelis: prodotto del vivaio del Parma lo ricordiamo anche ad Avellino e a Cosenza. Contro i costieri De Felice dovrebbe riproporre il 4-4-2 con Mejri e De Cosmi esterni bassi (secondo la nuova terminologia) con De Angelis e Chiochia centrali. A centrocampo non ci sarà Esposito per squalifica (tra l’altro occorre fargli i complimenti per la convocazione nella rappresentativa di Serie D per il torneo di Viareggio) Uliano- Cammarota è la confermata coppia centrale con Maiese a sinistra ed il probabile impiego del 2000 Pipolo a destra. In attacco ci dovrebbe essere l’assortita coppia Passaro – Merkaj, con l’albanese letteralmente rinvigorito in questo scorcio di stagione. Fischio d’inizio del match domenica 3 marzo alle ore 15.

Arbitrerà l’incontro il signor Ettore Longo di Cuneo, coadiuvato dagli assistenti Carella de L’ Aquila e Mainella di Lanciano.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito