Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento, Diano e Alburni: pioggia di fondi dalla Regione per la valorizzazione del territorio

Ecco i comuni beneficiari dei fondi

Fondi in arrivo per 18 comuni e un Consorzio del comprensorio del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Si tratta di risorse del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020, relativamente ad interventi di Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture turistiche di piccola scala. Il bando fu pubblicato nel giugno del 2017, ora è stata definita la graduatoria provvisoria delle domande ammesse.

Il massimo del punteggio va a Felitto che ottiene quasi 200mila euro. Il centro cilentano è il comune capofila del progetto che vede coinvolti anche i comuni di Piaggine, Laurino, Valle Dell’Angelo e Sacco.
L’obiettivo è sostenere investimenti, su piccola scala, tesi allo sviluppo di itinerari turistici e ricreativi del patrimonio culturale, rurale, naturale e storico del territorio dell’Alto Calore, e alla promozione e valorizzazione dello stesso dal punto di vista turistico. Il progetto si propone, quindi, di promuovere un’azione sinergica e mirata che ponga l’esperienza di visita del Cilento in bicicletta fra le offerte di qualità del sistema turistico del territorio, coinvolgendo una rete di Comuni (comprensorio dell’Alto Calore); recuperando strutture pubbliche per la realizzazione di info-point turistici a supporto degli itinerari ciclo escursionistici. Inoltre sviluppando e promovendo gli itinerari cicloescursionistici, attraverso la riqualificazione di sentieri esistenti, l’arredo verde, la cartellonistica, allestimento di totem multimediale informativo. E sviluppare una rete infrastrutturale di ricarica per la mobilità elettrica (biciclette/auto). Infine gli interventi di recupero e riqualificazione energetica di immobili pubblici da destinare ad info-point che verranno realizzati nel comune di Felitto, utilizzando un locale della Municipio; nel comune di Piaggine; nel comune di Laurino nella frazione Villa Littorio.

Fondi anche a Sant’Arsenio (189mila euro), Sassano (198mila euro), Casaletto Spartano, Padula, Rofrano, Castelcivita, Torre Orsaia, Casalbuono, Centola, Alfano, Roccadaspide, Torchiara, Castel San Lorenzo (200mila euro), Sessa Cilento (182mila euro), Buccino e Ceraso (199mila euro), Futani (171mila euro) e al Consorzio di Bonifica Velia (199mila euro). Immediatamente finanziabili 17 proposte (Felitto, Sant’Arsenio, Sassano, Casaletto Spartano, Padula, Sessa Cilento, Rofrano, Castelcivita, Casalbuono, Centola, Alfano, Roccadaspide, Torchiara, Consorzio Velia

Non ammissibili le domande di Montano Antilia, Cuccaro Vetere, Sala Consilina, Laurito, Trentinara, Lustra e del Parco.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito