Gold Metal Bank
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Distaccamento di Polizia ad Agropoli, ora anche dal Comune dicono si

In passato Agropoli non aveva mai risposto alle sollecitazioni dei sindacati per avere un commissariato di Polizia suscitando l'ira dei sindacati

AGROPOLI. L’endorsement arrivato dalla Procura della Republica di Vallo della Lucania e dalla Corte di Appello di Salerno ha convinto anche il sindaco di Agropoli a condividere la richiesta di avere un distaccamento della Polizia di Stato in città.

Una paradosso considerato che negli anni l’amministrazione comunale agropolese non aveva mai avanzato questa richiesta nonostante i solleciti. Grande l’ira dei sindacati i quali, di recente, avevano invitato i comuni cilentani a chiedere con forza un commissariato della Polizia di Stato nel Cilento e l’attivazione di un distaccamento ad Agropoli. In molti avevano aderito, grandi e piccoli enti, alcuni manifestando anche la disponibilità a mettere a disposizione dei locali per garantire l’apertura di una sede della Polizia. Tranne Agropoli.

Ora che anche le istituzioni segnalano una pericolosa diffusione del crimine (leggi qui), il Comune di Agropoli dà il suo benestare. “Accolgo con grande piacere la proposta operata dal procuratore generale della Corte di Appello di Salerno, Primicerio e dal procuratore di Vallo della Lucania, Ricci, di attivazione di un commissariato di Polizia con sede ad Agropoli” dice il sindaco Adamo Coppola. Il primo cittadino, poi, precisa: “Sebbene siamo soddisfatti del lavoro svolto sul territorio da Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale, non posso che accogliere con favore un potenziamento dei presidi di sicurezza nella nostra Città”.

Chissà che ora l’Ente non approvi una delibera sollecitata dai sindacati di Polizia per chiedere un potenziamento del corpo sul territorio; una proposta da mesi rimasta chiusa nei cassetti.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker