Affare Fatto
AlburniCronacaIn Primo Piano

Sicignano, meticcio sparato da distanza ravvicinata

Ancora violenza sugli animali

Ancora barbarie nei confronti di un animale. Dopo la cagnolina incinta a Sala Consilina, è stato sparato a distanza ravvicinata ad un piccolo cucciolo di nemmeno 5 kg. Lo sdegno di chi lo ha visto “ Piccolo e indifeso, sicuramente una vita di stenti , ma che avrà fatto di tanto grave un cagnolino che non pesa nemmeno 5kg,magro da far paura, sicuramente tenuto a catena a fare da guardia a qualche pollaio”. La richiesta di aiuto :Per info qui o 3270428428 089303039

Ed il ringraziamento al servizio veterinario di Eboli dott.
Luciano Lavorgna Ilaria Granito Cosimo Brenga per il primo soccorso.

Purtroppo per il piccolo animale si rende necessaria l’ amputazione della coda necrotica e la plastica ricostruttiva dell’aria interessata, “augurandoci di un arresto del processo necrotico”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito