Aquara, la denuncia: mia figlia lasciata a piedi dallo scuolabus

La denuncia di un genitore

AQUARA. “Ad ora, non sono a conoscenza del perché il pullmino non sia passato a prendere mia figlia. E’ un nostro diritto usufruire del servizio trasporto scolastico e se c’è una difficoltà o cambiamento, lo dobbiamo sapere. Mia figlia è rimasta ” a piedi” stamattina”.

blank

Questo sfogo di Eliseo Vernino, un papà di Aquara, che questa mattina ha visto la propria bimba lasciata davanti casa ad aspettare un pullmino che non è mai passato (leggi qui). Lo scorso 3 febbraio la piccola si è ammalata, la famiglia ha provveduto ad avvertire che il servizio trasporto scolastico poteva fare a meno di passare per contrada Vadda, fino a quando la bimba non si fosse ripresa.

“Abbiamo avvertito subito dopo la passata influenza che potevano ristabilire la corsa per la nostra contrada, perché mia figlia era guarita dall’influenza. Invece questa mattina me l’ hanno lasciata a casa senza un minimo di preavviso o motivazione”, conclude.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Pubblicità
×

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it