Polla, il Convento di Sant’Antonio è tra i luoghi del cuore FAI

Questo è il primo anno che un luogo pollese raggiunge un tale traguardo

I luoghi del cuore FAI sono luoghi unici legati alla nostra identità e alla nostra memoria, pertanto vi è la necessità di saperli custodire e tutelare. Il Convento di Sant’Antonio è un luogo del cuore per pollesi, valdianesi e cilentani che purtroppo oggi è messo a dura prova in quanto gli affreschi sono in un grave stato di conservazione.

Ecco perché l’Associazione Lilium di Polla, presieduta da Teresa Calvino, non ci ha pensato due volte e con forza ha partecipato al censimento dei luoghi italiani da non dimenticare, sostenendo il progetto del vicario della Provincia religiosa salernitana-lucana Fra Mimmo Marcigliano.

“Questo è il primo anno che un luogo pollese raggiunge un tale traguardo – afferma la Presidente Calvino – e vogliamo condividerlo con tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta delle firme. Inoltre, voglio ricordare che il Santuario è visitabile con guida ogni prima domenica del mese e per tutti i luoghi di Cultura del Comune è possibile contattare direttamente la pagina Facebook e Instagram dell’Associazione Lilium Polla”

CONTINUA A LEGGERE
blank

Vincenza Alessio

Dal 2018 collabora con Infocilento, ma si destreggia tra radio, tv e quotidiani locali con l'obiettivo di dare voce a chi non ce l'ha. Organizzatrice di eventi, conduttrice, addetto stampa e responsabile della comunicazione per aziende, è una food traveller innamorata persa del Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it