Nuova Elite
AlburniAttualitàCilentoIn Primo Piano

Il punto sulla viabilità di Alburni e Calore Salernitano

Ecco la situazione delle strade

La Regione Campania con Decreto Dirigenziale n. 3 del 26/03/2018 aveva approvato l’avviso pubblico “Manifestazione di interesse alla presentazione di progetti coerenti con i programmi di intervento sulla viabilità regionale finanziati con le risorse FSC 2014/2020 di cui alla delibera Cipe 54/2016 finalizzato alla redazione di una graduatoria di interventi ammissibili”. Pioggia di milioni anche per la viabilità nel comprensorio Alburni Calore, qui sono in tanti i comuni che hanno ottenuto il finanziamento. A che punto sono i lavori?

Ad Ottati prenderà il via settimana prossima la procedura di gara d’appalto per gli interventi di “Messa in Sicurezza Stradale – SP12 attraversante i Comuni di Ottati e Sant’ Angelo a Fasanella”, progetto finanziato con €. 2.174.000. Il progetto relativo alla Sp12, di 4milioni800mila euro, sul territorio di Aquara, relativo alla messa in sicurezza del costone roccioso, nel tratto Castelcivita- San Vito di Aquara, passata alla storia come la “strada del masso”, interessata da caduta masi, interdetta dal 2015, “ E’ in validazione, subito dopo si passerà al bando di gara”- specifica Domenico Ranesi, responsabile settore Viabilità, Provincia di Salerno. Per altri progetti dei comuni degli Alburni_Calore si rimane in attesa, per Marzo, dell’arrivo dei decreti per la validazione dei progetti e poi si procederà con le gare.

Per quanto concerne le altre strade, tra cui la sp 342/b nel tratto Corleto Monforte- Roscigno, e sp342/c, tratto Roscigno- Sacco, hanno copertura finanziaria ottenuta da altri fondi e da molto tempo. Per queste reti viarie il discorso è assai diverso. Per Roscigno, invece, pur avendo la copertura finanziaria ormai da mesi, di oltre 2 milioni per la sp 342, per il tratto Roscigno-Corleto Monforte, località Sant’Andrea, deve ancora ottenere l’ultimo parere, dell’Autorità di Bacino, per rendere esecutivo il progetto.

Per Sacco le cose sono cambiate da pochi mesi, da quando la Provincia è diventato Ente attuatore del progetto. Con copertura finanziaria di oltre 4 milioni di euro, dal 2012, circa, si attende ancora la progettazione, il bando di gara e l’espletamento.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito