Montella PrismArredo
In Primo PianoSportVallo di Diano

Sporting Sala Consilina: rissa in campo, mano pesante del giudice sportivo per entrambe le squadre

Il giudice sportivo in base a quanto riportato nel referto arbitrale della partita del campionato regionale under 17 tra Sporting Sala Consilina e Puteolana, disputatasi lo scorso 2 febbraio nello stadio “Osvaldo Rosso” di Sala Consilina, ha disposto la sconfitta a tavolino per entrrambe le squadre; squalifica per 10 giornate per Armando Giamia, calciatore della Puteolana che ha aggredito un avversario facendolo finire in ospedale; 4 giornate a Vito Gtassano giocatore dello Sporting Sala Consilina; porte chiuse per le prossime due gare casalinghe dello Sporting Sala Consilina; 300 euro di ammenda alla squadra salese e 100 euro di ammenda alla Puteolana.

Questo il testo del provvedimento del giudice sportivo con la descrizione dei fatti:

Il GST letto il referto del DDG ed il supplemento di rapporto rilevato: – che al 38’del secondo tempo a seguito dell’espulsione di un calciatore della Sporting Sala Consilina, il calciatore Giamia Armando, della Puteolana
1909, colpiva ripetutamente con pugni a volto un avversario; Sig. Grassano Vito; che il calciatore Grassano Vito, dello Sporting Sala Consilina, reagiva all’aggressione subita;- che alla notifica dell’espulsione dei predetti
calciatori si generava una rissa che coinvolgeva quasi tutti i calciatori;- che nelle more della rissa entravano sul tdg varie persone estranee che partecipano alla rissa;- che in esito alla rissa il calciatore De Micco Matteo, dello Sporting Sala Consilina subiva danni fisici tanto da dover essere accompagnato all’ospedale;- che il calciatore Giamia Armando, della Puteolana, tornava nuovamente sul tdg ed aggrediva un avversario colpendolo;- che a tal punto al D.d.G, unitamente un dirigente della Sporting sala Consilina, era costretto a richiedere l’intervento dei carabinieri che intervenivano sull’impianto e sedavano gli animi;- che il D.d.G. vista
la gravità dell’accaduto, al fine di tutelare la propria incolumità e dei calciatori, decretava la sospensione definitiva della gara. PQM commina la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0/3 in danno
di entrambe le Società ; commina la squalifica al calciatore Giamia Armando della società Puteolana 1909 per numero dieci giornate; commina la squalifica al calciatore Grassano Vito della società Sporting Sala Consilina di numero quattro giornate; commina ad entrambe società l’ammenda di euro 100,00 per la partecipazione dei propri calciatori alla rissa; commina alla società Sporting Sala Consilina l’ammenda di euro 200,00 in quanto per l’omessa vigilanza si è permesso l’ingresso sul tdg di persone estranee che hanno partecipato alla rissa; si dispone che le prossime due gare interne della società Sporting Sala Consilina vengano disputate a porte chiuse, con effetto immediato. Si confermano tutti i provvedimenti di cui al rapporto di gara.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it