Montella PrismArredo
CronacaGlobal

Macabro ritrovamento nel salernitano: ossa vicino alla ferrovia

Rinvenuto teschio e parte di una cassa toracica

Un teschio e parte di una cassa toracica, sono stati trovati ieri mattina a Castel San Giorgio, nella frazione di Fimiani. Il rinvenimento è avvenuto ad opere di alcuni operai che lavorano in via Schiavone nei pressi della linea ferroviaria. Durante le opere hanno notato qualcosa di strano nei pressi di un canale.

Scoperto che si trattava di ossa hanno denunciato il caso ai carabinieri di Mercato San Severino, agli ordini del comandante Alessandro Cisternino. Sul posto anche i militari della sezione scientifica del comando provinciale.

Nelle prossime ore sia le ossa che altro materiale rinvenuto, in particolare indumenti, saranno sottoposti ad esami approfonditi.
Sulla scoperta è stata aperta un’indagine della procura di Nocera Inferiore. Non si esclude che quelle spoglie possano appartenere a Caterina Perozziello, l’anziana di 73 anni scomparsa il 17 settembre 2016.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it