Gold Metal Fusion
CalcioSerie DSport

Serie D: scontro diretto a Sarno per la Gelbison

Locali alle prese con il ''caso Agovino''

Dopo l’ottimo pareggio rimediato al 90′ contro l’Altamura, l’umore della Gelbison appare alto. I rossoblu sono riusciti ad allungare la propria serie positiva a sette gare (due vittorie e cinque pareggi) grazie a Fabio De Luca, uno degli ”eroi di Leonforte”, giocatore che è stato acquistato per allargare l’organico davanti, ma che può risultare utile per la sua esperienza in una fase del campionato dove i punti valgono doppio.

A Sarno, una della partite di importanza dirimente, De Luca dovrebbe giocare dal primo minuto data la squalifica di Merkaj. Gelbison, squadra che ha pareggiato fino a questo momento più di tutte nel torneo (ben 11 volte), con l’obbligo di fare punti negli scontri diretti salvezza: in questo tipo di incontri non molto spesso è uscita dal campo con un risultato positivo (all’andata, infatti, la Sarnese passò al ”Morra”). Quella di domenica non sarà una partita facile anche se la formazione granata è reduce da situazioni non proprio chiarissime. In settimana è stato esonerato il tecnico Cusano, ma nella giornata di ieri era stato annunciato il sostituto, Massimo Agovino. Questa mattina, però, abbastanza clamorosamente l’ex tecnico di Cavese e Grosseto è tornato sui suoi passi ed ha firmato con il Giugliano, formazione del girone A di Eccellenza Campania che era rimasta con la panchina vagante dopo le dimissioni di De Stefano (in seguito alla sconfitta nella finale di coppa con l’Audax Cervinara).

Al momento in cui vi scriviamo la Sarnese è dunque senza tecnico. Si tratta di una squadra giovanissima (21,4 l’età media), che generalmente si schiera con un 4-3-3. Mennella è un buon portiere con i giovanissimi Adamo e Pantano come terzini. A centrocampo occhio alle qualità del ventiduenne Langella, mentre in attacco uno dei giocatori più esperti è indubbiamente l’ex Agropoli Vincenzo Maione, giocatore che ha militato anche con la Juve Stabia. Sarnese che nel mercato di dicembre si è assicurata anche le prestazioni del trentenne Ilario Lepre, prelevato dal Casoria nel girone A di Eccellenza.

Allo ”Squitieri” De Felice dovrebbe puntare sul solito 3-5-2 con Romanelli, De Angelis e Chiochia nel pacchetto arretrato. A centrocampo previsto l’impiego di Uliano, Cammarota ed Esposito con Vaccaro e Maiese (in luogo dello squalificato Mejri) sugli esterni. In attacco la coppia d’attacco dovrebbe essere Passaro – De Luca. L’incontro sarà diretto dal signor Calvi di Bergamo coadiuvato dagli assistenti Decorato di Cosenza e Paradiso di Lamezia Terme. Fischio d’inizio del match di domenica 3 febbraio previsto alle ore 15 presso il ”Felice Squitieri” di Sarno.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito