Novi Velia: revocato il preliminare del Puc

Ecco le motivazioni dell'amministrazione comunale

NOVI VELIA. Revocato il preliminare del Puc approvato dall’amministrazione Ricchiuti. La scelta della giunta comunale guidata dal sindaco Adriano De Vita è arrivata nelle scorse settimane.

“Il nuovo esecutivo – fanno sapere da palazzo di città – intende valutare nell’interesse generale del territorio amministrato e con riferimento alla redazione del Puc già adottato, ulteriori profili, eventualmente rivisitando lo scenario di sviluppo ambientale, paesaggistico ed urbanistico del Comune di Novi Velia, individuato nella componente strutturale e programmatica del Puc adottato anche in conformità alle linee programmatiche della nuova amministrazione”.

Quest’ultima, ad esempio, ha proposto di avvalersi dell’istituto della perequazione urbanistica, che dovrebbe garantire criteri più equi di valutazione ed indennizzo delle proprietà immobiliari coinvolte in processi di trasformazione edilizia ed urbanistica su tutto il territorio comunale.

L’amministrazione De Vita, inoltre, ha preso la decisione anche in considerazioni della nuova legge regionale che disciplina i vincoli urbanistici. Di qui la scelta di revocare la delibera di approvazione della proposta di preliminare del Puc, limitatamente alla componente strutturale e programmatica; fatti salvi, invece, gli studi specialisti definitivi elaborati a supporto della stessa.