Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

L’esempio di Auletta: in strada distributori di cibo per cani

“La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali”.

“La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali”. Lo diceva Mahatma Gandhi ed Auletta in questo si dimostra all’avanguardia, grazie soprattutto ai suoi giovani

In varie parti del territorio aulettese, infatti, sono stati installati dei dispenser per assicurare cibo ai cani randagi presenti sul territorio. L’iniziativa è stata lanciata dai 18 ragazzi del Servizio Civile e realizzata in piena economia: per creare i distributori, infatti, sono stati utilizzati delle canaline di scolo dismesse. Queste ultime sono state ristrutturate e adeguate allo scopo. Il tutto senza aggravi di spese per il Comune. La proposta dei giovani è stata subito accolta dal consigliere delegato all’ambiente e alle politiche giovanili, Antonio Addesso, che ha contribuito alla realizzazione del progetto.

Lo scorso 2 gennaio i dispenser per il cibo sono stati posizionati sul territorio comunale. Ciascun cittadino potrà contribuire riempendoli e fornendo alimenti per i cani randagi del territorio.

Una vera innovazione che rende dunque Auletta un posto decisamente migliore per gli amici animali.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito