AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, riscaldamenti e lavori all’istituto “Scudiero”: Comitato “Scuole sicure” sollecita il Comune

AGROPOLI. Un plauso al Comune per l’intervento immediato di messa in sicurezza di due centraline elettriche alla scuola Gino Landolfi, ma al contempo la richiesta di altrettanta prontezza per la risoluzione di ulteriori problematiche che interessano la popolazione scolastica e gli edifici del territorio. La richiesta arriva dal Comitato “Scuole Sicure” di Agropoli.

Apprezzamenti sono stati espressi per l’opera di manutenzione effettuata ieri, quando un principio di incendio ha danneggiato due centraline elettriche (leggi qui). Il comitato ha sottolineato l’importanza della “Prontezza dell’intervento a garanzia della possibilità di proseguire, in piena sicurezza, nella frequenza scolastica, dopo la pausa natalizia”. Al contempo, però, viene chiesta la “medesima prontezza e puntualità per quanto concerne il rifornimento continuo e l’utilizzo costante dei riscaldamenti di entrambe le ali dell’istituto” al fine di evitare disagi ai piccoli studenti della scuola primaria Gino Landolfi in questi giorni di particolare freddo.

Il comitato, inoltre, torna a puntare l’attenzione sullo stato dei lavori del plesso Luigi Scudiero. L’istituto di San Marco è chiuso da inizio anno per la necessità di eseguire interventi di adeguamento e messa in sicurezza. Gli studenti, quindi, sono stati trasferiti nella nuova ala della scuola di Piazza della Repubblica. Il Comitato, a tal proposito, ha sollecitato “una comunicazione aggiornata ed esaustiva da parte del Comune di Agropoli circa lo stato dei lavori del plesso Scudiero, al fine di poter, successivamente, verificare i tempi e le modalità di utilizzo da parte del corpo studenti, docenti e non docenti della Scuola Gino Landolfi nella sua interezza”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Un commento

  1. Pregherei il “COMITATO SCUOLE SICURE” di Agropoli di riferire, a chi di dovere, che la scuola è aperta il martedi fino alle 15:15 e il giovedì fino alle 18:30, quindi di non spegnere i riscaldamenti alle 10:30.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!