San Pietro al Tanagro: opere in Via della Sorgente con i soldi risparmiati

Saranno sfruttati i residui di un mutuo

Il comune di San Pietro al Tanagro, retto dal sindaco Domenico Quaranta, ha approvato il progetto esecutivo dei lavori per la realizzazione di un marciapiede e della rete fognaria a ”Via della sorgente”, zona Santa Maria. Costo degli interventi, quasi 50.000 euro (49.981,21), derivanti da precedenti mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti.

Si tratta di spese residuali, quindi, dato che il Comune aveva già ottenuto il finanziamento per i lavori di completamento del cimitero: le somme, quindi, erano avanzate.

39.844,78 euro sono destinati all’esecuzione dei lavori e degli oneri sulla sicurezza, la restante parte è in capo alla stazione appaltante.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.