Nuova Elite
Politica

Capaccio Paestum, Palumbo attacca i dissidenti sulla situazione degli operai Paistom

Per circa ottanta lavoratori è sfumata la possibilità di stabilizzazione e sono state ridotte le ore di lavoro

«I traditori iniziano a capire i danni che hanno fatto! Vorrebbero lavarsi la coscienza con gli operai della Paistom (troppo tardi) pur consapevoli che il rinnovo del contratto per soli 60 giorni ha comportato un taglio notevole di ore a tutti a tempo determinato». L’ex sindaco Franco Palumbo, alla luce della situazione che si prospetta per i lavoratori a tempo determinato della Paistom, torna all’attacco. Con l’arrivo del commissario prefettizio Rosa Maria Falasca, infatti, i contratti in scadenza il 31 gennaio, riguardanti circa 80 lavoratori, sono stati prorogati fino al 28 febbraio, con una riduzione per ciascuno delle ore lavorative e di conseguenza della paga. Mentre oggi, in Consiglio comunale, si sarebbe dovuto discutere della loro stabilizzazione. «Bel regalo di inizio anno, considerato gli stipendi da fame che già prendevano. – ha scritto Palumbo su fb – Mi dispiace molto, più di questo non è stato possibile, se le cose fossero andate diversamente in pochi mesi questi lavoratori avrebbero finalmente avuto dei nuovi contratti degni di tale nome. Dopo questi danni, un solo consiglio a questi signori. Scomparire dalla scena politica, siete inutili, bugiardi, insignificanti e dannosi per l’umanità. Vi spazzerà via l’elettorato, state sereni. Buon anno».

Tags

Un commento

  1. I panni sporchi si lavano in famiglia chi so lava la faccia vuol dire che la tiene sporca

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito