Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania, alloggi di edilizia popolare invenduti: si va verso il quarto bando

Prezzo ribassato per appartamenti con box e cantine

VALLO DELLA LUCANIA. Nuovo bando in arrivo per gli alloggi di edilizia residenziale di via Angelo Rubino. La vicenda ha avuto inizio nel 2013 quando fu stipulata una convenzione tra il Comune ed un’impresa di costruzioni, che aveva chiesto un cambio di destinazione (da albergo ad abitazioni) per taluni alloggi in un’area che il Puc considera d’espansione turistica. La modifica avvenne ma con l’accordo che parte degli appartamenti (il 35%) fossero venduti a prezzo calmierato a giovani coppie o appartenenti alle forze armate.

Nonostante gli incentivi gli alloggi sono rimasti invenduti. I primi due bandi da parte del Comune sono andati deserti, al terzo, invece, conseguì il ritiro della ditta proprietaria che lamentava il mancato rispetto degli accordi con l’Ente, il quale aveva ribassato il prezzo. Ora si va verso il quarto bando.

“Visto che dopo oltre 5 anni, evidentemente gli appartamenti non sono stati venduti,la giunta comunale rivede la convenzione diminuendo il prezzo a metro quadro, ma questo lo stabilisce il mercato, e apre a chiunque la possibilità di acquistare un appartamento”, spiega il consigliere di minoranza del Movimento 5 Stelle, Pietro Miraldi, il quale ricorda che poco più di due anni fa è stato approvato il Puc e nonostante ciò non si comprende se c’è o meno una richiesta di immobili.

Il nuovo bando prevede un ulteriore ribasso del prezzo rispetto al precedente bando (1200 euro la metro quadro) per appartamenti forniti anche di box e cantine.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito