Affare Fatto
CalcioSerie DSport

Serie D: sconfitta esterna per la Gelbison

I vallesi hanno fatto visita al Cerignola

Nel girone H di Serie D, nella tredicesima giornata, la Gelbison era di scena allo stadio “Domenico Monterisi”, contro i locali del Cerignola. Severo De Felice, tecnico dei vallesi, si affida dal primo munto a D’Agostino tra i pali, Manzillo, Romanelli e De Angelis, nel pacchetto a tre di difesa, Mejri e Maiese sui binari esterni di centrocampo, con Cammarota, Uliano e ed Esposito in mezzo al campo, davanti spazio a Tandara ed Evacuo.

I vallesi partono bene e dopo sessanta secondi Tandara ha tra i piedi la prima occasione del match, la risposta dei locali arriva al settimo con Iodice, che vede deviata la sua conclusione da D’Agostino. Alla mezzora arriva il vantaggio del Cerignola: è Foggia, numero nove dei padroni di casa, lanciato davanti al portiere avversario non sbaglia, costringendo la Gelbison ad  affrontare la gara sotto di una rete. Prima di rientrare negli spogliatoi arriva anche il raddoppio pugliese: Loiodice smarca Lattanzio che controlla e calcia in porta al quarantaquattresimo.

Nella ripresa, al cinquantaquattresimo, il filtrante di Loiodice  pesca Lattanzio il cui tiro vede D’Agostino rifugiarsi in corner. L’inerzia del match non cambia nemmeno dopo gli ingressi di Passaro, Ferraioli, Rossi e Merkay: al minuto settanta terzo goal del Cerignola, Alessio Esposito combina con Lattanzio, il numero otto gialloblù trafigge il portiere avversario in uscita .Nel finale succede ben poco : la Gelbison perde tre a zero  sarà costretta a fare punti nelle prossime gare per tirarsi fuori da un momento molto difficile.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito