Affare Fatto
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: sconfitta per la Polisportiva

I cilentani affrontavano il San Tommaso

Dopo un anno, praticamente, arriva la prima sconfitta in campionato per la squadra di Pirozzi, che non aveva mai perso prima tra Promozione ed Eccellenza con la Polisportiva. È accaduto oggi contro il San Tommaso, a Pratola Serra, dove i cilentani hanno perso per 2 a 1. La cronaca. La prima conclusione porta la firma di Liguori, bloccata centralmente da Spicuzza. E’ il preludio al vantaggio degli irpini che trovano la rete con l’ex Trimarco, che trafigge con un diagonale l’estremo difensore cilentano. Immediata la reazione della squadra di Pirozzi che trova il pari poco dopo il quarto d’ora con Altieri, bravo nel tap-in vincente dopo il palo colpito da Petrillo. Protestano i padroni di casa per la posizione di Altieri, ritenuta in fuorigioco. Lo stesso Altieri, al 30’, ci prova con un tiro debole e centrale tra le braccia di Amabile. E’ impreciso Tiboni, sessanta secondi dopo, con un colpo di testa alto sulla traversa. La parte centrale del match è molto equilibrata con le due squadre che si equivalgono. Cresce nella parte finale della prima frazione la Polisportiva che ci prova al 37’ con un calcio di punizione di Ammendola che termina sul fondo. Al 42’, poi, clamoroso rigore negato alla Polisportiva per una trattenuta vistosissima ai danni di Altieri. Vibranti proteste, ma l’arbitro lascia correre. Nella ripresa, il match non regala particolari emozioni. Al 7’ ottimo controllo di Francesco Liguori, che calcia poi malissimo. Al 18’ rischia il pasticcio la difesa cilentana con un tocco di testa di Itri che rischia di beffare Spicuzza. La prima vera occasione della ripresa giunge al 23’ con Samake, servito da Trimarco, che trova pronte alla risposta le mani del numero 1 giallorosso. La Polisportiva si fa vedere con Romano, subentrato a Morena, con un tentativo dalla distanza completamente impreciso. Occasionissima per il San Tommaso con un colpo di testa di Loreto, a portiere battuto, che fa la barba all’incrocio dei pali. I giallorossi, in contropiede, sprecano una buona occasione con Romano. A cinque minuti dalla fine l’episodio che cambia l’andamento del match con un rigore assegnato al San Tommaso per un fallo di Petrillo su Sabatino. Trimarco, dagli undici metri, non sbaglia e regala il 2 a 1 agli irpini. Inutili i tentativi finali dei giallorossi che non riusciranno a trovare la via del pari.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito