Affare Fatto
EventiVallo di Diano

Sala Consilina: la festa di San Martino, un evento a kilometro zero

Il ricavato della festa per riqualificare il Palazzo 4 torri

Tutto pronto per la quarta edizione della Festa di San Martino l’evento organizzato da E20 Positivo in collaborazione con la Cantina delle Arti.

La festa di San Martino nasce da un primordiale progetto di riqualificazione del centro storico, che vede il “ripristino” delle abitazioni abbandonate per rivederle vivere di arte, cultura, mestieri, commercio, e umanità. La caratteristica di questo evento è l’attenzione al territorio, alle risorse intrinseche. Il ricavato della festa andrà a riqualificare l’area che ospita l’evento – Palazzo 4 Torri.

  • I prodotti sono a KM ZERO, i bicchieri sono prodotti e lavorati da un artigiano del Vallo di Diano.
  • Il fuoco per scaldare utilizza legna offerta da cittadini del posto.
  • Il cibo è fornito da produttori locali (castagne, peperoni, noci, zucca. melograni).
  • Gli artisti che allieteranno la serata sono talenti del Vallo di Diano: il teatro de La Cantina delle Arti di Enzo D’Arco, I Diatonici e la musica popolare di Sala, la danza di Fuoco con Antonella. Petrazzuolo.

Si innesca un fantastico meccanismo di collaborazione e crescita, e lo scambio propositivo di idee vedrà il prossimo anno la collaborazione degli studenti del liceo artistico Pomponio Leto, i quali realizzeranno i prossimi bicchieri che vedranno, oltre alla manifattura, lo studio storico sull’utilizzo dei calici o bicchieri da vino che si utilizzavano in passato.

Eventi Vallo di Diano
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito