Affare Fatto
CalcioCalcio FemminileSport

Calcio a cinque femminile: domenica inizia il campionato della Folgore Acquavella

Parlano le calciatrici Bertolini, Chirico ed Esposito

Domenica pomeriggio, alle ore 16.00, riparte il cammino in campo della Folgore Acquavella femminile, squadra giovane ed in parte rinnovata nel suo organico che inizia il suo quinto campionato di calcio a cinque consecutivo. Dopo quattro stagioni trascorse nel C.S.I., le cilentane saranno impegnate nel torneo P.G.S., che vede ai nastri di partenza, oltre alle ragazze di Acquavella, la Soccer Battipaglia, l’Enzo Raso, società di Salerno, la Pegaso, team di Pontecagnano, e la Victoria Team Sparta, compagine di Olevano sul Tusciano. Al campo Largo Don Samuele, dove le cilentane giocano le proprie partite interne, arriva la Soccer Battipaglia, che nella passata edizione vinse la manifestazione. Abbiamo raggiunto, per sondare gli animi, le calciatrici Ilaria Bertolini, Emilia Esposito ed Antonella Chirico, che ci hanno concesso una breve intervista.

Una delle più giovani del gruppo è Emilia Esposito che ha dichiarato: “mi sono avvicinata a questo sport prima per divertimento e poi mi sono affezionata e la sto coltivando come una passione.

Oltre a delle semplici compagne di squadra ho trovato compagne di vita con le quali abbiamo instaurato un legame di amicizia molto stretto. Domenica iniziamo il campionato, quest’anno ne affrontiamo uno diverso, ove il nostro primo obbiettivo è quello di divertirci ma ciò non nega che non nutriamo profonde aspettative verso questa squadra.
Abbiamo iniziato ad allenarci da diverso tempo e supportiamo un allenamento costante di 3 volte a settimana, siamo un gruppo molto unito e rispettose l’une con l’altra. Siamo abbastanza ansiose ma sempre cariche di divertirci e di vincere, non vediamo l’ora che inizi”.

Antonella Chirico, calciatrice che gioca dal primo anno con la Folgore, ha affermato: “sono stati anni pieni di alti e bassi, di vittorie e sconfitte sotto più punti di vista ma, per fortuna, siamo state sempre unite e abbiamo cercato, riuscendoci quasi sempre, di far gruppo e sostenerci a vicenda contro ogni ostacolo. Il mister richiede soprattutto costanza e impegno. Siamo un gruppo che deve crescere, sotto ogni aspetto, e se mancano queste basi risulta tutto un pò inutile. Come sempre noi “veterane” della squadra siamo pronte e felici ad accogliere le nuove arrivate. È vero che quest’anno il gruppo è un pò vario, in età e preparazione, ma chi è maggiormente esperto è sempre pronto a consigliare e spiegare a chi lo è meno. Quindi siano riuscite a creare un bel gruppo che si compensa e aiuta. Le aspettative non sono alte. Sappiamo di dover migliorare ma, allo stesso tempo, non ci riteniamo del tutto inferiori alle altre squadre. Il nostro obiettivo è comunque quello di partecipare, divertirci e crescere anche attraverso questa esperienza che risulterà sicuramente positiva e bellissima”.

Chiude gli interventi Ilaria Bertolini, calciatrice navigata che in passato ha giocato in Serie A di calcio a cinque e Serie B di calcio a 11. La punta si è cosi espressa:: “questa domenica inizieremo il nostro nuovo campionato di calcio a cinque: il PSG. Dopo un paio di anni di inattività ho ripreso a giocare, ad inizio 2018, con la Folgore Acquavella femminile, questa è una squadra che mi ha dato nuovi stimoli e mi ha ridato la voglia di correre nuovamente dietro ad un pallone. A differenza di diverse compagne, giovanissime e alle prime armi, ho molta esperienza e credo che  questa squadra sia perfetta per esprimere al meglio il mio stile di gioco. Questo campionato ha il sapore di innovazione e di cambiamento: sono certa che porteremo alto il nome della Folgore Acquavella e che saremo abili a guadagnare i punti necessari per un campionato auspico e desiderato”.

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito