Affare Fatto
AttualitàVallo di Diano

Padula entra a far parte dell’ANPR

E' la banca dati nazionale nella quale stanno confluendo progressivamente le anagrafi di tutti gli oltre 8.000 Comuni italiani

Il Comune di Padula è entrato a far parte dell’ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, realizzando l’innovativo progetto che costituisce un punto strategico dell’Agenda Digitale Italiana.

Vivi apprezzamenti per l’impegno profuso dall’Amministrazione Comunale che, grazie al fattivo apporto del Personale dell’Ufficio Anagrafe e Stato Civile, in piena sinergia con l’attività di coordinamento costantemente svolta dalla Prefettura di Salerno, ha saputo operare al fine di una sempre più capillare modernizzazione della Pubblica Amministrazione nel quadro della crescita dell’informatizzazione e dello snellimento delle procedure.

L’ ANPR, istituita presso il Ministero dell’Interno, è la banca dati nazionale nella quale stanno confluendo progressivamente le anagrafi di tutti gli oltre 8.000 Comuni italiani ; essa sostituirà l’INA (Indice Nazionale delle Anagrafi) e l’AIRE (Anagrafe degli Italiani residenti all’Estero).

L’ANPR non è solo una banca dati ma un impianto digitale che consente l’integrazione dei diversi sistemi informativi pubblici, assicurando in tal modo l’interoperabilità tra gli stessi ed evitando la duplicazione di comunicazione con le Pubbliche Amministrazioni; potrà, quindi, consentire la fruizione dei dati anagrafici alla P.A. e ad altri organismi pubblici, migliorando in modo sostanziale l’erogazione dei servizi a cittadini, enti ed imprese.

Il sistema, una volta entrato “a regime”, consentirà ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici con accresciuta efficienza e riduzione di costi e permetterà di consultare ed estrarre dati per effettuare statistiche; semplificherà, inoltre, le operazioni di cambio di residenza e censimenti.

L’ANPR costituisce un passaggio essenziale per la realizzazione di un database di livello nazionale che determinerà vantaggi , oltre che per la Pubblica Amministrazione grazie ad un dialogo diretto e dinamico, anche per i cittadini che potranno agevolmente far riferimento ad un’unica fonte di dati alla quale attingere potendo così richiedere certificati anagrafici in tutti i Comuni italiani, ottenere il cambio di residenza in maniera semplice e celere, estrarre certificati da un portale unico.

Il Comune diPadula ha aderito a questo progetto per una Pubblica Amministrazione moderna ed efficiente, le cui procedure devono svolgersi secondo regole di digitalizzazione, semplificazione e trasparenza.

Dopo aver già realizzato la Carta di Identità Elettronica, aver istituito il Registro del Testamento Biologico ed aver aderito al progetto “Donare gli organi: una scelta in Comune”, il Comune di Padula ora subentra nell’ ANPR : sono innovazioni molto importanti per la vita della Pubblica Amministrazione e, in primis , del cittadino.

Nella provincia di Salerno, insieme a Padula, sono già entrati in ANPR i Comuni di Laurino , Cava de’ Tirreni e Nocera Inferiore .

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito