Piaggine, nuovo riconoscimento per Pietro Macellaro

E' tra i migliori tre Pastry Chef per la Guida Gambero Rosso 2019

PIAGGINE. Riceve Premi e scala le classifiche. Pietro Macellaro, della Pasticceria Agricola Cilentana, tra i migliori tre Pastry Chef per la Guida Gambero Rosso 2019, e due medaglie d’oro all’ l’International Chocolate Award. In poche settimane,Pietro, maestro pasticcere contadino, come ama definirsi, ha ottenuto, come conferma, le 3Torte dal Gambero Rosso, la guida dedicata all’arte dolce che racconta lo stato dell’arte della pasticceria italiana e raccoglie i migliori locali della Penisola. Nella classifica Gambero Rosso Guida 2019 ottiene 93 punti, scavalcando Sal De Riso con 92, e sale tra i migliori tre pasticceri italiani. Per non dimenticare la magnifica performance a Hong Kong, come unico Pastry Chef, al SummitWorld, 10° Italian cuisine&wines. Passando per l’International Chocolate Award, dove ha conquistato due medaglie oro, un argento e un bronzo: medaglia d’Oro per il migliore Boero, altro Oro con la pralina Buffalo Cream; Argento per la praline Pistacchio; e Bronzo con la praline Violetta. Insomma l’eccellenza della pasticceria agricola del maestro Pietro trionfa ovunque.

Profumi e sapori che provengono da un territorio unico, il Cilento, materie prime nate da antiche varietà frutticole e orticole recuperate intorno al Massiccio del Monte Cervati e coltivate nei frutteti aziendali con tecniche di coltivazione biologiche, selezionate e sapientemente lavorate dalle mani abili di Pietro Macellaro, che le trasforma in dolci unici e sorprendenti, diventano le eccellenze dell’arte dolciaria.

Pietro Macellaro e la sua arte sono la sintesi della semplicità, del gusto ricercato, il connubio tra tradizione ed innovazione. Dopo anni trascorsi a studiare l’arte della pasticceria in giro per l’Italia, Pietro Macellaro è tornato nel suo Cilento dove trasforma i prodotti dell’azienda agricola di proprietà in superbe torte, dolci monoporzione, biscotti, praline, colombe e panettoni ai tre impasti. Questi ultimi si arricchiscono di nuovi quattro gusti: castagne e amarene; vaniglia, cioccolato bianco e caffè; all’albicocca “pellecchiella” del Vesuvio; ed infine al limone ed origano di montagna. Ma il dolce che meglio contraddistingue la sua attività rimane però il pan brigante, una pasta lievitata con burro di bufala, cioccolato, nocciole, mandorle, frutta secca e frutta candita mista. La tradizione “contadina”, trasformata in superba arte dolciaria della Pasticceria Agricola Cilentana, pronta a deliziare palati e a soddisfare i più golosi, nell’elegante punto vendita a Piaggine.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!