Anche il consiglio comunale scende in campo per l’ospedale di Sapri

Approvata delibera contro la chiusura del punto nascita

Anche il consiglio comunale di Torraca scende in campo contro la soppressione del punto nascita dell’ospedale di Sapri. Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità il documento stilato nel corso della conferenza dei sindaci del distretto sanitario saprese.

L’obiettivo è quello di scongiurare la chiusura del reparto maternità dell’Immacolata: l’assise sollecita la Regione a chiedere una nuova deroga per il punto nascita, mentre al Governo si rivolge l’appello affinché si rivedano le disposizioni in materia per le strutture con meno di 500 parti l’anno. Al contempo verrà seguita anche la via giudiziaria, con l’ Ente che si costituirà in giudizio dinanzi al Tar insieme agli altri comuni, rappresentato dall’avvocato Lorenzo Lentini.

Il sindaco Domenico Bianco ha assicurato di essere pronto a mettere in campo ogni altra iniziativa per tutelare il presidio ospedaliero di Sapri. Nei giorni scorsi anche il comune di Santa Marina aveva annunciato di essere pronto a scendere in campo per difendere il presidio ospedaliero del Golfo di Policastro.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!