Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, addio ad Umberto Domini

Aveva 84 anni

Agropoli piange Umberto Domini. È morto ieri sera all’ospedale di Salerno dove era ricoverato in seguito alle complicanze dovute ad un precedente intervento. Aveva 84 anni.

È stato sempre attivo nella politica locale, pur non avendo mai ricoperto un ruolo nelle istituzioni. Una lunga militanza con i partiti comunisti prima e i DS poi, Umberto Domini è stato legato soprattutto al mondo del sindacato, in particolare della Cgil.

Ha condotto negli anni tantissime battaglie per la sua città, su tutte quella per l’ospedale di Agropoli. Nel 2006 fu tra coloro che occuparono i binari della stazione ferroviaria durante una protesta per il nosocomio cittadino. Più di recente era stato un forte oppositore dell’amministrazione Alfieri che contestò anche dalle pagine di un mensile, Trasparenza e Legalità.

Lascia la moglie e quattro figli, tra questi Antonio Domini, ex sindaco di Agropoli.

Tags

5 commenti

  1. Nooo 😭 non ho parole, mi dispiace troppo. Grande guerriero e galantuomo d’altri tempi, oggi Agropoli ha perso uno dei suoi cittadini migliori. Che la terra ti sia lieve Umberto, mancherai tantissimo ❤

  2. Mi dispiace x il signore,ma Agropoli perde giorno x giorno di valore,altro che perla del cilento. È possibile che di domenica non ci sia una farmacia o para farmacia aperta? Ma dove siamo al Burundi? Acciritivi

  3. È stato un protagonista della vIta Agropolese. Spesso controccorente, sempre con totale onesta’ intellettuale. Ciao Umbertino, un abbraccio alla famiglia e al figlio Antonio indimenticato e sfortunato ex-sindaco di Agropoli

  4. Mai un ruolo nelle istituzioni pero il figlio sindaco, si sa che i padri lavorano per i figli non per loro stessi. Cmq ha fatto tanto , riposa in pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito