Fondi per la viabilità a Celle di Bulgheria, soddisfatto il sindaco Marotta

"Notizia straordinaria per il comprensorio"

CELLE DI BULGHERIA. Tre milioni di euro per mettere in sicurezza le principali arterie viarie nei Comuni di Celle di Bulgheria, Roccagloriosa e Torre Orsaia. Sono stati stanziati dalla Regione a seguito della richiesta presentata nei mesi scorsi dal Comune di Celle di Bulgheria, ente capofila, guidato dal sindaco Gino Marotta.

In particolare i lavori di messa in sicurezza, riqualificazione e ammodernamento interesseranno la strada provinciale 17 (dal bivio di Poderia a Torre Orsaia), la strada che collega Celle di Bulgheria con lo scalo Ferroviario e la strada che collega Roccagloriosa con la frazione Acquavena.

“Una notizia straordinaria per l’intero comprensorio – ha dichiarato il sindaco di Celle Gino Marotta – aspettavamo da tempo queste risorse per rendere le nostre strade più sicure e percorribili. Un investimento importante che ci permetterà di mettere a nuovo la rete stradale ma anche di intervenire in alcuni punti interessati da frane e da smottamenti. Un modo – ha continuato Marotta – per incentivare lo sviluppo turistico delle aree interne spesso penalizzato da una viabilità precaria ed insicura. Ringrazio per questo la Regione, sempre particolarmente attenta alla mobilità del nostro Cilento”.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!