Affare Fatto
AttualitàCilento

Castellabate: bonifica della discarica comunale, la minoranza chiede chiarimenti

Lavori fermi, a rischio finanziamenti comunitari

CASTELLABATE. C’è preoccupazione per i lavori di bonifica e messa in sicurezza della discarica comunale Piano Melaino. Il gruppo di minoranza SiAmo Castellabate, tramite il consigliere Alessandro Lo Schiavo, ha chiesto spiegazioni al sindaco Costabile Spinelli.

Nell’interrogazione si chiede, in particolare, di “fornire tutti i dovuti chiarimenti in merito allo stato del procedimento relativo alla Bonifica di Piano Melaino, producendo una relazione di sintesi esplicativa dello stato dell’arte”.

Le perplessità nascono dalla “situazione di completo abbandono del cantiere con sospensione di attività lavorative da epoca remota”, scrive Lo Schiavo. Di qui la richiesta di una “precisa relazione sullo stato del procedimento sottoscritta dal RUP e dalla Direzione Lavori, contemplante gli aspetti salienti del lavoro in termini di date di consegna e sospensione lavori, eventuali Ordini di Servizio, perizie di variante, spese certificate ed incarichi tecnici conferiti”.

Qualora gli interventi non dovessero terminare in tempo utile, si rischierebbe di perdere i finanziamenti comunitari e l’intera bonifica sarebbe a carico del Comune, avvertono dalla minoranza, sottolineando anche i rischi per la salute dei cittadini dovuti alla presenza di rifiuti in zona.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito