Tolomeo
AttualitàGlobal

Unisa: incontro sulla violenza di genere con l’attrice Anna Foglietta

Nuovo appuntamento della campagna di sensibilizzazione “It’s time to…”

Venerdì 9 novembre l’attrice Anna Foglietta sarà ospite all’Università di Salerno per il nuovo appuntamento della campagna di sensibilizzazione e informazione “It’s time to…”, promossa dall’Osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne, istituito presso il Consiglio Regionale della Campania. L’incontro, che si terrà alle ore 10.30 presso l’Aula Nicola Cilento, si inserisce all’interno del Seminario didattico “La violenza spiegata”, organizzato dal Centro interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità (OGEPO) dell’Università di Salerno, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

A introdurre l’evento saranno i saluti del Rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, e della Delegata del Rettore alle pari opportunità – Presidente del CUG di Ateneo, Maria Rosaria Pelizzari. Interverrà inoltre Rosaria Bruno, Presidente dell’Osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne, mentre a moderare sarà Remigio Truocchio. In conclusione la parola passerà ad Alfonso Amendola, Professore di Sociologia dello Spettacolo Multimediale.

La nota attrice Anna Foglietta, che nella sua carriera ha interpretato con grande professionalità sia ruoli comici che drammatici, è tra le firmatarie dell’iniziativa “Dissenso Comune” e anche presidente di Every Child is my Child, onlus che dal 2017 ha attivato una serie di azioni, tra le quali la ricostruzione della Plaster School (scuola cerotto) al confine con la Siria per dare sostegno e istruzione ai bambini siriani, il Progetto Pane per fornire alimenti alle famiglie più in difficoltà e la Scuola di Formazione per le donne.
Il progetto di “It’s time to…” trova sostegno in personalità influenti del mondo dello spettacolo per denunciare con maggior risonanza il fenomeno della violenza sulle donne. L’OGEPO UNISA svolge sin dal 2011 lezioni-laboratorio per sviluppare negli studenti una cultura di contrasto alla violenza di genere. Dai dati raccolti dall’Osservatorio emerge un quadro raccapricciante: la Regione Campania si colloca al secondo posto per numero di femminicidi in Italia.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito