AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sacco: appello alla Provincia per la Sella del Corticato

Necessario mantenere la strada in buone condizioni

SACCO. Anche il Comune di Sacco, come quello di Laurino, ha deciso di fare voti alla Provincia di Salerno affinché le strade che portano ai centri più importanti, nonché sedi di presidi ospedalieri, siano mantenute in buono stato ed inserite nei piani di emergenze neve in modo da non avere interruzioni nei servizi pubblici a causa di nevicate o ghiaccio.

L’interesse dell’Ente è quello di ridurre al minimo i disagi durante l’inverno. Il Comune versa anche in una situazione complessa per la viabilità a causa della chiusura della Sp342, ufficialmente interdetta per il crollo di massi.

Ma è sulla cosiddetta Sella del Corticato che si richiede particolare attenzione: questa strada, infatti, rappresenta la principale via di comunicazione per il Vallo di Diano; essa risulta un’arteria fondamentale per i pendolari e per quanti hanno necessità di raggiungere l’ospedale di Polla o la città di Sala Consilina, sede di uffici e servizi.

Di qui l’appello alla Provincia affinché le strade e in particolare la Sella del Corticato, siano mantenute in buono stato anche durante le emergenze climatiche in modo da non avere interruzioni nei servizi pubblici a causa di nevicate o ghiaccio.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it