Capaccio Paestum, gestione e manutenzione aree pubbliche alle cooperative

Comune punta a garantire lavoro e risparmiare sui costi

CAPACCIO PAESTUM. A delle cooperative la gestione della manutenzione delle aree demaniali e spiagge pubbliche, servizio manutenzione cunette, verde pubblico, territorio e cinta muraria, raccolta e smaltimento presso l’isola ecologica e il servizio manutenzione pulizia edifici comunali.

E’ questa la proposta della giunta comunale guidata dal sindaco Franco Palumbo. Gli obiettivi sono molteplici. Innanzitutto si vuole creare “opportunità di lavoro per persone svantaggiate residenti a Capaccio Paestum, individuando in sede di programmazione delle procedure di affidamento” che “l’esecuzione del contratto sia riservata a soggetti che impiegano lavoratori svantaggiati”. Al contempo si punta a ridurre la spesa affidando talune attività ai privati.

Di qui l’atto di indirizzo per gli uffici comunali per affidare i servizi alle cooperative sociali di tipo B i seguenti servizi: manutenzione aree demaniali e spiagge pubbliche; raccolta rifiuti urbani e assimilati e smaltimento presso isola ecologica; bonifica della micro discariche di rifiuti urbani e assimilati; manutenzione cunette, verde pubblico, territorio e cinta muraria, servizio manutenzione e pulizie edifici comunali, manutenzione verde parchi pubblici; gestione parcheggi, servizi collegati a manifestazioni

CONTINUA A LEGGERE
blank

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it