Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Mobilità sostenibile nel Parco: una stazione di ricarica elettrica in ogni comune

Si punta anche ad autobus elettrici per il trasporto pubblico

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni punta sempre di più a promuovere una mobilità sostenibile. Il consiglio direttivo dell’Ente, infatti, ha detto si alla proposta di un protocollo d’intesa con Enel X Mobilità per avviare una collaborazione finalizzata alla realizzazione di una rete di stazioni di ricarica per i veicoli elettrici, la promozione e lo sviluppo dell’utilizzo dell’energia elettrica all’interno del Parco.

L’obiettivo finale è quello di garantire che in ogni comune vi sia almeno una infrastruttura per la ricarica dei veicoli, ma non solo; lo scopo del protocollo d’intesa, infatti, è anche quello si sperimentare il trasporto pubblico mediante navette elettriche e provare l’utilizzo di ulteriori sistemi avanzati di mobilità elettrica.

In base all’accordo Enel X si occuperà di individuare le aree per l’installazione delle stazioni di ricarica, provvedere alla progettazione e all’installazione delle stesse, nonché alla manutenzione. Il Parco, invece, si impegna a collaborare e a farsi da tramite con i comuni.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito