Affare Fatto
CilentoGlobalPolitica

Elezioni provinciali: tra quattro giorni scadono i termini per le candidature

Sindaci e consiglieri comunali eleggeranno il presidente

Mancano solo 4 giorni al termine ultimo per le presentazioni delle candidature a presidente della Provincia di Salerno. Giovedì alle 20 la scadenza; si vota il 31 ottobre. Possono candidarsi i sindaci del territorio purché non siano in scadenza di mandato e raccolgano un numero di firme pari al 15% degli aventi diritto. Giuseppe Canfora, presidente uscente, non potrà ricandidarsi.

In vista di giovedì schieramenti di centro-sinistra e centro-destra stanno lavorando alacremente per trovare candidati condivisi. Nel primo caso forte è il nome di Vincenzo Napoli, sindaco di Salerno. Non erano mancati, però, altri rumors. In origine si era parlato di Giuseppe Parente, primo cittadino di Bellosguardo, che ha risposto con un “No grazie”. Sembra esclusa anche la possibilità di una candidatura di Vincenzo Servalli di Cava dei Tirreni mentre nelle ultime ore sono spuntati fuori i nomi del sindaco di Centola e consigliere provinciale uscente Carmelo Stanziola; con lui disponibilità è stata espressa anche dal primo cittadino di Buccno Nicola Parisi.

Nel centro destra, invece, le manovre sono meno caotiche, considerato anche che è minore il numero di comuni in cui governa. Costabile Spinelli, primo cittadino di Castellabate, di recente candidato al Parlamento con buoni risultati, è tra i papabili. Insieme a lui si ipotizza Nunzio Carpentieri di Sant’Egidio del Monte Albino. Nelle scorse ore si era parlato anche di Pino Palmieri, primo cittadino di Roscigno, il cui nome è sfumato.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito