Affare Fatto
In Primo PianoVallo di Diano

Altri due comuni aderiscono alla Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo

Approvato lo Statuto

Il comune di Auletta, retto dal sindaco Pietro Pessolano e quello di Sacco, guidato da Franco La Tempa hanno deciso di aderire alla Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, l’associazione sorta nel 1997 per azione sinergica del Ministero dei Beni Culturali e dell’Istruzione, in grado di impegnare il Sud nella ricostruzione identitaria del tessuto produttivo favorendo maggiori ipotesi di sviluppo come la valorizzazione di risorse umane e del turismo anche destagionalizzato.

A tal fine i due Enti hanno approvato lo Statuto necessario all’adesione.

La BIMED, che ha sede nel comune di Pellezzano, ad oggi vanta tra i suoi associati oltre cento comuni del Sud Italia. Recentemente ha aderito anche il comune di Torre Orsaia mettendo in campo una politica di attivazione gratuita di ei-center per la somministrazione delle competenze digitali, la disponibilità di una borsa di studio da utilizzare presso una Università Telematica per gli studenti del territorio; la formazione gratuita di dipendenti comunali per le certificazioni di cultura digitali per la Pubblica Amministrazione propedeutiche alle attività di dematerializzazione previste per legge e la formazione per studenti e docenti.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito