Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Torre Orsaia: il Comune ha detto sì alla Bimed

Attraverso la stipula del protocollo l'Ente avrà diverse opportunità

TORRE ORSAIA. Il Consiglio Comunale ha detto si all’adesione del Comune alla Bimed (Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo), una associazione no profit di Enti Locali per l’educational, la cultura e la legalità.

L’iniziativa è stata considerata una opportunità importante per il centro cilentano che permetterà di entrare in un importante circuito nazionale. Attraverso la stipula del protocollo, infatti, l’Ente avrà diverse opportunità come l’attivazione gratuita di ei-center per la somministrazione delle competenze digitali; la disponibilità di una borsa di studio da utilizzare presso una Università Telematica per gli studenti del territorio; la formazione gratuita di dipendenti comunali per le certificazioni di cultura digitali per la Pubblica Amministrazione propedeutiche alle attività di dematerializzazione previste per legge; formazione per studenti e docenti, ecc…

Insomma un modo per promuovere la cultura e la legalità; spetterà ora al Consiglio Direttivo dell’associazione, con sede in Pellezzano, valutare la proposta del Comune di Torre Orsaia.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito