Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania, la denuncia: teatro nel Palazzo della Cultura nel degrado

Chiesti interventi di pulizia e sistemazione

VALLO DELLA LUCANIA. Il piccolo teatro comunale sito all’interno del Palazzo della Cultura nel degrado. A segnalare il caso Mirko Ferra, attore, regista, da circa otto anni impegnato nei laboratori di formazione nel carcere di Vallo della Lucania.

Attualmente sono dieci i ragazzi coinvolti in attività teatrali, alle prese con “Le Nuvole” di Aristofane, mossi solo dalla passione e dalla voglia di riscatto che gli permette di superare anche le difficoltà oggettive che si trovano davanti: dall’assenza di luci, ai rifiuti abbandonati nelle vicinanze senza che nessuno provveda a rimuoverli.

L’inverno scorso nella zona erano presenti anche feci umane, denuncia Mirko Ferrara la cui segnalazione ha permesso poi anche ad altri frequentatori della struttura o professionisti che in passato hanno svolto lì proprie attività di confermare le segnalazioni. “Ovunque vi sono tracce di umidità, pezzi di pittura che si staccano dai muri e rifiuti”, dice qualcuno. Lo stesso Ferra si lascia andare amareggiato ad uno sfogo che interessa le strutture pubbliche non solo di Vallo della Lucania ma dell’intera provincia salernitana: “Denuncio apertamente lo squallore e la noncuranza della cosa pubblica in provincia di Salerno e, cosa ancor più grave, l’insensibilità e la trascuratezza in cui vengono lasciati quei poveri ragazzi adolescenti, loro non meritano il meglio, ma lo sporco di un teatro e il familismo amorale”.

L’appello è rivolto a palazzo di città affinché si intervenga per recuperare una struttura del centro cittadino che meriterebbe maggiore dignità.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito